Cos’è il Monastero Invisibile

Papa Benedetto XVI ha affermato: “dove si prega con fervore, fioriscono le vocazioni”. Accogliendone l’invito il Monastero Invisibile fa salire al Padre “un’invocazione perenne per il dono di vocazioni alla vita consacrata e al ministero ordinato”.

Un monastero costruito da “pietre vive”.

Anche tu puoi fare questo dono alla Chiesa e all’umanità offrendo un’ora di preghiera, scegliendo il momento del giorno o della notte nel quale ti è più facile impegnarti. Scheda Adesione

Perché pregare?

Per ringraziare il Padre per tutte le vocazioni con le quali rende ricca e feconda la sua Chiesa.

Perché è Gesù che ci invita: «La messe è molta, ma gli operai sono pochi! Pregate dunque il padrone della messe che mandi operai nella sua messe» (Mt 9,37-38).

Perché i giovani possano “liberare il sogno di Dio che è in loro” e realizzare pienamente la propria vita.

Quando

Scegli liberamente mezz’ora o un’ora al mese(o al giorno/settimana).

Con chi

Da solo, con amici, in famiglia, in gruppo, in comunità…
L’importante è che l’adesione sia personale.

Dove

Nel luogo più comodo per te: in casa, in chiesa, altrove, possibilmente davanti al Santissimo Sacramento.

Come

Prega come il cuore ti suggerisce. Puoi pregare seguendo la traccia che ti possiamo inviare, se ci comunichi il tuo indirizzo; oppure partecipando alla Santa Messa o all’adorazione eucaristica; con il rosario; leggendo e meditando la Parola di Dio; con la preghiera liturgica delle Ore…

«Pregate incessantemente con ogni sorta di preghiere e di suppliche nello Spirito» (Ef 6,18).

Come segnalare la tua disponibilità

Puoi dare la tua adesione inviando una mail, indicando il tuo nome, un recapito e l’ora prescelta; oppure inviando per posta la cedola riportata nel depliant dell’iniziativa.